domenica, Giugno 23, 2024
NewsAddio Angelo Badalamenti

Addio Angelo Badalamenti

Cerchiamo sempre di essere oggettivi nelle nostre news di cinema, ma a volte, come in questo caso, è difficile. È morto all’età di 85 anni Angelo Badalamenti, collaboratore storico di David Lynch.

Angelo Badalamenti: il compositore di Twin Peaks

Come dicevo, non è semplice essere oggettivi, visto che proprio un paio di giorni fa ho iniziato un rewatch di Twin Peaks. Conoscendo piuttosto bene gli episodi, posso concentrarmi sui particolari, sulle cose a cui magari non si presta troppa attenzione durante una prima visione. La colonna sonora della serie non è un dettaglio secondario, è vero, ma proprio in queste sere mi ero messo a scandagliare il tappeto sonoro per apprezzarne di più le sfumature. E poi arriva questa notizia.

Quando ascolto la colonna sonora di Twin Peaks, ricordo sempre questo video in cui il Badalamenti racconta la genesi del tema principale.

«Siamo in un bosco buio, e c’è un vento leggero che soffia tra i rami del sicomoro. C’è la luna e ci sono dei suoni di animali in lontananza. Puoi sentire il bubbolio di un gufo.

Sei nel bosco oscuro, trasportami in quella bella oscurità con il vento leggero. E ho cominciato a suonare…»

Non so quanto sia romanzata questa descrizione, ma ogni volta mi mette i brividi.

Non solo Twin Peaks

La collaborazione tra Badalamenti e David Lynch non si ferma soltanto a Twin Peaks, anzi, inizia quattro anni prima con la colonna sonora di Velluto Blu e nel 1990 con Cuore Selvaggio. La loro collaborazione continuerà per quasi tutta la filmografia di Lynch.

La colonna sonora di Fuoco cammina con me, una sorta di rivisitazione dalle tinte ancora più oscure del tema di Laura di Twin Peaks, gli farà vincere i Saturn Awards per la miglior colonna sonora nel 1993.

Industrial Symphony No. 1: The Dream of the Broken Hearted

Viene la tentazione di condividere tutte le sue colonne sonore per riascoltarle. Ma preferisco chiudere l’articolo con una delle opere meno famose di David Lynch e Angelo Badalamenti: Industrial Symphony No. 1: The Dream of the Broken Hearted.

Si tratta di una performance teatrale musicale che vede la partecipazione di Julee Cruise (musa musicale di Lynch) oltre a Laura Dern, Nicolas Cage e Michael J. Anderson (il famoso nano di Twin Peaks).

Si tratta di un lavoro sperimentale, non immediato come altre opere del compositore, ma senza dubbio uno dei miei preferiti.

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere scrivendoci sul nostro profilo Instagram!

Steven Spielberg: il discorso a Berlino

Steven Spielberg ha ricevuto l'Orso d'Oro alla carriera al Festival di Berlino. Nel suo discorso di ringraziamento ha fatto il punto sulla sua carriera....

Bambi diventa un film horror!

Finalmente un po' di notizie di spessore! Nell'epoca dei remake live action dei classici Disney, serve una ventata di aria fresca e di novità....

Il Napoleon di Kubrick diventerà una serie

Il Napoleon di Stanley Kubrick, vedrà finalmente la luce. A rivelarlo è nientepopodimeno che Steven Spielberg, che ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la...

Kristen Stewart, presidente di giuria della Berlinale 2023: “sono ancora scioccata”

Si è conclusa poche ora fa la conferenza di presentazione della giuria della Berlinale 2023. Una selezione incredibile con nomi altisonanti tra cui spicca...

BAFTA 2023: tutti i vincitori

Baghead: l’horror mumblecore

Nel quarto episodio del nostro podcast The Neon Picture Show dovevamo parlare di film collegati alla parola "sacco". Ho deciso quindi di parlare di...

I 10 migliori film di Anna Magnani

Dopo l'approfondimento sulla sua vita, sembrava doveroso stilare una lista dei 10 migliori film di Anna Magnani. Come già raccontato nel nostro podcast The...

Jeanne Dielman, 23, Quai du Commerce, 1080 Bruxelles – Il miglior film di tutti i tempi, o no?

Quando ho deciso di guardare Jeanne Dielman, 23, Quai du Commerce, 1080 Bruxelles (per gli amici Jeanne Dielman), sapevo a cosa andavo incontro. E...

Anna Magnani, Una voce umana

Ho visto molti film di Anna Magnani, ma non mi ero mai interessato prima alla sua vita personale. Conoscevo giusto qualche informazione sulle sue...