mercoledì, Luglio 17, 2024
NewsGuillermo Del Toro annuncia il suo nuovo film in stop-motion

Guillermo Del Toro annuncia il suo nuovo film in stop-motion

Dopo il successo di Pinocchio sbarcato su Netflix lo scorso dicembre Guillermo Del Toro da il via a un nuovo progetto in stop-motion ispirato a Il gigante sepolto di Kazuo Ishiguro.

L’intervista di Guillermo Del Toro

Il regista ha rilasciato un’intervista al Telegraph in cui a parlato del suo nuovo progetto. Dopo aver vinto i Golden Globe con il suo adattamento di Pinocchio, che è anche tra i candidati come miglior film di animazione agli Oscar, Guillermo Del Toro ha deciso di continuare con lo stop-motion. Ha infatti intenzione di portare sul grande schermo Il gigante sepolto di Kazuo Ishiguro. Al momento non si sa niente di una produzione o di una possibile data di uscita, ma il regista sta lavorando insieme a Dennis Kelly, l’autore di Matilda the musical, all’adattamento. Il regista è attualmente impegnato in altri progetti ma ha dichiarato che ha intenzione di far iniziare il processo di progettazione in un paio di mesi. L’idea è quella di creare un lookbook e se la cosa dovesse procedere per il verso giusto, in un paio di anni potrebbe prendere il via la produzione.

La trama

Il gigante sepolto è ambientato in un Inghilterra magica, nel periodo di Re Artù, dove due anziani, Axl e Beatrice vagano in cerca del figlio scomparso. A causa di una nebbia magica i due hanno perso la memoria, e non sanno quindi cosa sia successo e perché siano stati separati. I due quindi decidono di partire per un viaggio lungo e pericoloso, alla scoperta dell’origine della nebbia, per recuperare i ricordi perduti. A loro si uniranno vari altri personaggi e tutti insieme si ritroveranno ad affrontare orchi, folletti e draghi.

Insomma, gli elementi per un film di animazione avventuroso e fiabesco sembrano esserci tutti. Noi siamo molto curiosi di vedere cosa ne verrà fuori.

Kazuo Ishiguro

Il libro è uscito nel 2015, edito in Italia da Einaudi, ha avuto fin da subito un notevole successo. Può quindi darsi che il nome dell’autore non suoni nuovo. Kazuo Ishiguro ha vinto il premio Nobel per la letteratura nel 2017, e se sei appassionato di letteratura avrai di sicuro sentito parlare di Non lasciarmi e Klara e il Sole. Se invece sei decisamente più ferrato in cinema, non puoi non ricordare Quel che resta del giorno (1993) film di James Ivory con Anthony Hopkins e Emma Thompson, ispirato all’omonimo romanzo. Se non l’hai mai visto ti consigliamo di recuperarlo su Netflix.

Cosa ne pensi? Faccelo sapere su Instagram e Facebook.

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere scrivendoci sul nostro profilo Instagram!

Bambi diventa un film horror!

Finalmente un po' di notizie di spessore! Nell'epoca dei remake live action dei classici Disney, serve una ventata di aria fresca e di novità....

Steven Spielberg: il discorso a Berlino

Steven Spielberg ha ricevuto l'Orso d'Oro alla carriera al Festival di Berlino. Nel suo discorso di ringraziamento ha fatto il punto sulla sua carriera....

Il Napoleon di Kubrick diventerà una serie

Il Napoleon di Stanley Kubrick, vedrà finalmente la luce. A rivelarlo è nientepopodimeno che Steven Spielberg, che ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la...

Kristen Stewart, presidente di giuria della Berlinale 2023: “sono ancora scioccata”

Si è conclusa poche ora fa la conferenza di presentazione della giuria della Berlinale 2023. Una selezione incredibile con nomi altisonanti tra cui spicca...

BAFTA 2023: tutti i vincitori

La mia escort

È sempre un piacere mettere le mani (e gli occhi) su produzioni indipendenti come La mia escort. Una boccata d’aria fresca rispetto al cinema...

Al di là del mare

★★★ Abbiamo avuto il piacere di vedere in anteprima il mediometraggio Al di là del mare che è disponibile da oggi su Prime Video e...

Che fine farà la sala?

La sala cinematografica sta morendo?  Il dibattito negli ultimi tempi è molto acceso, attuale e apparentemente senza  una vera risposta.   Com'era un tempo? Ricordo, quando ero piccolo,...

Il cinema di Don Siegel

Nella storia del cinema, ci sono registi che hanno lasciato un segno indelebile creando capolavori assoluti di cui tutti parlano, e altri invece, che...