martedì, Maggio 28, 2024
RecensioniIl cinema di Don Siegel

Il cinema di Don Siegel

Nella storia del cinema, ci sono registi che hanno lasciato un segno indelebile creando capolavori assoluti di cui tutti parlano, e altri invece, che hanno si lasciato un segno ma che pochi ricordano.

Rinnovatore di generi

È il caso di Don Siegel (1912-1991), regista americano, capostipite del poliziesco all’americana, di fatto padre creativo di registi come William Friedkin e Michael Mann. A lui si deve uno dei personaggi più iconici del genere poliziesco, ovvero l’ispettore Harry Callahan (in italiano Callaghan) in Dirty Harry (1971) interpretato da Clint Eastwood. Il cinema di Don Siegel ha saputo rileggere e reinventare quasi ogni genere. Ha portato il western nelle città con il primo western urbano Coogan’s Bluff (1969), ha reinventato la fantascienza con lo splendido Invasion of the Body Snatchers (1956), il prison movie con due titoli superlativi come Riot in cell Block 11 (1954) e Escape from Alcatraz (1979) con Clint Eastwood. E sarà proprio con Eastwood che avrà una lunga collaborazione, cinque i titoli girati insieme dal 1969 al 1979.

Eastwood e Don Siegel insieme.
Clint Eastwood e Don Siegel.

Duro e crudo

Il cinema di Don Siegel è capace di elaborare film a bassissimo costo, il suo è un cinema essenziale, asciutto e duro, attento al tema del singolo individuo in conflitto costante con la società. Eppure, malgrado la sua grande maestria, Don Siegel non è ricordato come merita. Ha saputo contestualizzare al meglio la realtà americana dei suoi tempi, con tutte le sue contraddizioni e debolezze, puntando spesso su anti eroi come lo sceriffo metropolitano Coogan, l’ispettore Harry Callahan o il pistolero malato John Bernard Books. Cinema di genere, che colpisce, che appassiona e che dovrebbe essere riscoperto.

Clint Eastwood in Dirty Harry.
Clint Eastwood in Dirty Harry. Photograph- Warner Bros./Allstar
E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere scrivendoci sul nostro profilo Instagram!

I migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo

Quali attori e attrici italiani sceglierei nel ruolo di protagonisti per un mio film?Scorrendo la lista di ciò che ho visto negli ultimi anni,...

I 10 migliori film di Vittorio Gassman

Il 2022 è un anno impegnativo per chi, come me, si dimentica spesso dei compleanni. Impossibile dimenticarsi del centenario di Pier Paolo Pasolini, di...

11 film europei da guardare per il Mese del Cinema Europeo

A partire dal 13 novembre, l'European Film Academy ha istituito il Mese del Cinema Europeo. Per quattro settimane sale in 35 Paesi celebreranno i...

Cinema cult camp, cultura queer e Assassinio sul Nilo (1978)

Serata tranquilla. Sono le 21:00 e ho già finito di cenare. Dopo i 30 anni, questo vuol dire che c’è la possibilità di guardare...

La mia escort

È sempre un piacere mettere le mani (e gli occhi) su produzioni indipendenti come La mia escort. Una boccata d’aria fresca rispetto al cinema...

Al di là del mare

★★★ Abbiamo avuto il piacere di vedere in anteprima il mediometraggio Al di là del mare che è disponibile da oggi su Prime Video e...

Che fine farà la sala?

La sala cinematografica sta morendo?  Il dibattito negli ultimi tempi è molto acceso, attuale e apparentemente senza  una vera risposta.   Com'era un tempo? Ricordo, quando ero piccolo,...

Lucid Dream Festival: le recensioni dei cortometraggi – PARTE 3

Continuiamo con le recensioni dei cortometraggi in concorso al Lucid Dream Festival 2023, questa volta con la categoria Italiani. Una categoria molto importante per...