mercoledì, Luglio 17, 2024
NewsGina Lollobrigida: addio alla diva del cinema italiano

Gina Lollobrigida: addio alla diva del cinema italiano

Esce di scena per l'ultima volta una delle più grandi dive del cinema.

All’età di 95 anni si è spenta Gina Lollobrigida. Una delle attrici che tutto il mondo ci ha invidiato.

Gina Lollobrigida: la bersagliera!

È difficile riassumere una carriera come quella di Gina Lollobrigida, iniziata nel 1946 con un film di Riccardo Freda e continuata sotto la guida dei migliori registi dell’epoca: Monicelli, Zampa, Lattuada, Germi, Steno.

Il ruolo per cui è più ricordata (e amata) è senza dubbio quello della Bersagliera nel film Pane, amore e fantasia, diretto da Comencini. Nel film del 1953, fa da spalla a Vittorio de Sica nel ruolo della bella popolana un po’ sempliciotta. Per questo ruolo, vincerà un nastro d’argento come miglior attrice protagonista. Il film, anche grazie al suo personaggio, verrà nominato nei più grandi festival del cinema (anche agli Oscar) e verrà inserito nella lista dei 100 film italiani da salvare.

La fama mondiale

È riduttivo, però, limitare la sua carriera all’interpretazione in Pane, amore e fantasia, infatti, La Lollo, dopo altri grandi successi italiani, sarà contesa dalle grandi produzioni hollywoodiane. Comparirà, ad esempio, come protagonista ne La donna più bella del mondo, che le farà guadagnare il David di Donatello come miglior attrice protagonista. Nel film è affiancata da Vittorio Gassman, se ti interessa, dai un’occhiata al nostro articolo sui 10 migliori film di Vittorio Gassman.

Il ruolo in Torna a settembre (1961), invece, le fece vincere il Golden Globe come migliore attrice nel mondo.

Di nuovo in Italia, nel 1971, diventerà il volto iconico della fata dai capelli turchini ne Le avventure di Pinocchio di Comencini.

Gina Lollobrigida

L’addio

In tanti si sono hanno speso parole affettuose per La Lollo, a partire da quella che da sempre è considerata la sua principale rivale: Sophia Loren. È stata proprio tra le prime a definirsi «profondamente scossa e rattristita» per la notizia. Le due hanno avuto un percorso piuttosto simile tra Cinecittà e Hollywood, per questo è stato facile immaginarle come rivali. Che poi lo fossero sul serio, è piuttosto improbabile, se non per un po’ di sana goliardia.

Comunque la sua scomparsa, nonostante la rispettabile età di 95 anni, lascia davvero scossi. Si realizza che un pezzo di storia se n’è andato per sempre. Ci uniamo al coro: «Ciao Lollo!»

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere scrivendoci sul nostro profilo Instagram!

Bambi diventa un film horror!

Finalmente un po' di notizie di spessore! Nell'epoca dei remake live action dei classici Disney, serve una ventata di aria fresca e di novità....

Steven Spielberg: il discorso a Berlino

Steven Spielberg ha ricevuto l'Orso d'Oro alla carriera al Festival di Berlino. Nel suo discorso di ringraziamento ha fatto il punto sulla sua carriera....

Il Napoleon di Kubrick diventerà una serie

Il Napoleon di Stanley Kubrick, vedrà finalmente la luce. A rivelarlo è nientepopodimeno che Steven Spielberg, che ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la...

Kristen Stewart, presidente di giuria della Berlinale 2023: “sono ancora scioccata”

Si è conclusa poche ora fa la conferenza di presentazione della giuria della Berlinale 2023. Una selezione incredibile con nomi altisonanti tra cui spicca...

BAFTA 2023: tutti i vincitori

La mia escort

È sempre un piacere mettere le mani (e gli occhi) su produzioni indipendenti come La mia escort. Una boccata d’aria fresca rispetto al cinema...

Al di là del mare

★★★ Abbiamo avuto il piacere di vedere in anteprima il mediometraggio Al di là del mare che è disponibile da oggi su Prime Video e...

Che fine farà la sala?

La sala cinematografica sta morendo?  Il dibattito negli ultimi tempi è molto acceso, attuale e apparentemente senza  una vera risposta.   Com'era un tempo? Ricordo, quando ero piccolo,...

Il cinema di Don Siegel

Nella storia del cinema, ci sono registi che hanno lasciato un segno indelebile creando capolavori assoluti di cui tutti parlano, e altri invece, che...