sabato, Aprile 13, 2024
NewsThe Boogeyman: trailer e poster del film tratto dal racconto di Stephen...

The Boogeyman: trailer e poster del film tratto dal racconto di Stephen King

Il racconto Il Baubau (The Boogeyman) scritto da Stephen King nel 1973 è diventato un film, prodotto dai 20th Century Studios.

La trama

«Non posso andare da un prete perché non sono cattolico. Non posso andare da un avvocato perché non ho fatto niente per cui debba rivolgermi a un avvocato. Tutto quello che ho fatto è stato di uccidere i miei bambini. Uno alla volta. Di averli uccisi tutti.»

The Boogeyman è stato pubblicato per la prima volta nel 1978 nell’antologia A volte ritornano, edito in Italia da Bompiani. Racconta la storia di Seddie Harper e di sua sorella Sawyer che sono un po’ abbandonate a sé stesse dopo la morte della madre. Il padre, un terapista, sta tentando di venire a patti con la morte della moglie e non è molto presente. Quando però un paziente in cerca di aiuto porterà con sé un’entità spaventosa le cose cambieranno.

L’adattamento

La pellicola era inizialmente nata per lo streaming sulla piattaforma Hulu, ma le proiezioni di prova hanno fatto scintille convincendo così i 20th Century Studios a programmare l’uscita in sala il 2 giugno.

La genesi del progetto è piuttosto lunga. Entrato in produzione nel 2018, con l’ideazione di Scott Beck e Bryan Woods, si è arenato nel 2019 a causa dell’acquisizione da parte della Disney dei 20th Century Studios. Nel 2021 The Boogyeman è stato ripreso, con alla regia Rob Savage e la sceneggiatura di Mark Heyman.

Nel cast troviamo: David Dastmalchian (Dune) Sophie Thatcher (Yellowjackets), Vivien Lyra Blair (Obi-Wan Kenobi), Marin Ireland (The Umbrella Academy), Madison Hu (Voyagers), LisaGay Hamilton (Vice), e Chris Messina (Sharp Objects).

Stephen King

Quest’uomo ama vedere le sue opere trasposte sul grande schermo e come dargli torto? Ma non sempre si può dire che il risultato sia stato eccezionale, anzi. Nella sua prolifica produzione di capolavori letterari si contano almeno un centinaio di adattamenti sia per il cinema che per la televisione. Solo per citare alcuni dei più famosi: Carrie – Lo sguardo di Satana (1976) diretto da Brian De Palma, Shining (1980) di Kubrick (Che King odia con tutto sé stesso, e noi non capiremo mai perché), Stand by Me – Ricordo di un’estate (1986), Misery non deve morire (1990), Il miglio verde (1999), It (sia la miniserie del ’90 che il remake più recente).

Molti altri finiscono però nell’oblio, sia perché banali, sia perché decisamente brutti. Se hai seguito le notizie degli ultimi giorni avrai di sicuro sentito parlare della polemica per la nomination della dodicenne Ryan Kiera Armstrong ai Razzie Award. L’interpretazione incriminata è quella per la protagonista de L’incendiaria, tratto dall’omonimo romanzo del 1980. Ma non è la prima volta che un adattamento di King finisce nominato nei Razzie Award: Shining ebbe ben due nomination, come peggior regista e peggior attrice protagonista. Il tempo ha però dimostrato che si sbagliavano.

Speriamo dunque che The Boogeyman valga la visione e non ci faccia dormire sogni tranquilli. Almeno per un po’.

Cosa ne pensi? Faccelo sapere su Instagram e Facebook.

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere scrivendoci sul nostro profilo Instagram!
POTREBBERO INTERESSARTI

Articoli correlati

POPOLARI